XXX edizione Premio letterario internazionale Città di Pomezia per opere inedite.

Si è svolta il 20 luglio 2021 la cerimonia di premiazione della XXX edizione del Premio letterario internazionale Città di Pomezia per opere inedite.

288 le opere pervenute e vagliate dalla Giuria composta dal Presidente Roberto Maggiani, e dai giurati Annalisa Addolorato, Franco Campegiani, Claudio Carbone, Fiorenza Castaldi, Giorgio Mattei, Massimiliano Pecora e Davide Persico.

A consegnare i premi la vice sindaco Simona Morcellini: “E’ un grande onore per la nostra Città organizzare ogni anno un premio così prestigioso, che vede la partecipazione di autori e autrici di grandissimo talento. Voglio ringraziare la Giuria e il Centro Studi Sisyphus per la dedizione e la cura con cui affrontano ogni edizione di questo Premio letterario, l’Ufficio Cultura e il Museo Lavinium per aver organizzato questa serata e tutti i partecipanti che hanno dimostrato, con amore e passione, quanto siano importanti le parole per la crescita culturale di tutti noi. Durante la premiazione è stato citato Paul Cézanne ‘La luce è una cosa che non può essere riprodotta ma deve essere rappresentata attraverso un’altra cosa, attraverso il colore’, lo stesso accade per la vita e i sentimenti: è con le parole che li testimoniamo.”.

Premio speciale per la carriera artistica al poeta Rodolfo Vettorello, per i numerosi riconoscimenti internazionali ed a Ileana Di Nallo, Anna Maria Paoluzzi, Zhang Nanxi (docenti presso il Liceo artistico Picasso) e Laura Lettere, autrici di un manuale per le scuole secondarie di secondo grado destinato agli studenti di lingua e cultura cinese, per il forte impegno nella didattica e nella cultura.

Per la sezione A Raccolta di poesie o poemetto, le opere vincitrici sono state:

1. Amori di stile di Patrizia Stefanelli ( Itri -LT)

2. Anime dive di Andrea Sponticcia ( Fano- PU)

3. Attraverso il divenire di Eva di Elena Ana Circei ( Romania)

Segnalazione di merito a Quaestio de aqua et vino di Pier Franco Uliana ( Mogliano Veneto- TV)

Per la sezione B Poesia singola le opere vincitrici sono state:

1. Ad Antonio Gramsci di Alessandra Jorio (Impruneta – FI)

2. Che non è mai maturo il nostro tempo di Mario Paolo Saccomanno (Grimaldi – Cs)

3. Alla luce di Pietro Romano (Palermo)

Per la sezione C Poesia in vernacolo le opere vincitrici sono state:

1. Noèmber matütì di Diego Arrigoni (Brescia)

2. Ciccillo é morto di Antonio De Rosa (Morano Calabro- CS)

3. Er treno della vita di Ernesto Pietrella (Zagarolo- RM)

Segnalazione di merito

Caddipuli pittata di Nadia Marra (Gallipoli)

Pe’ cui sonati stasira? di Emilia Fragomeni (Genova)

Per la sezione D Racconto o novella, le vincitrici sono state:

1. Casa in codice di Cristina Trinci (Empoli- FI)

2. Oltre la soffitta delle robe vecchie di Gloria Venturini (Lendinara- RO)

3. Giada di Caterina Rita (Roma)

 

fonte ufficio stampa Comune di Pomezia