Apriliana: Consuelo Noviello ed alcuni residenti incontrano il Sindaco

Si è tenuto un incontro presso la sede comunale fra il sindaco Antonio Terra, Consuelo Noviello, presidente dell’associazione Informalibera ed alcuni residenti di Via Apriliana. Sono stati esposti disagi e proposte per degli interventi mirati al miglioramento della qualità della vita. Consuelo Noviello, promotrice dell’incontro ha consegnato al Sindaco una relazione dettagliata: “In Via Apriliana vivono circa 900 persone, una zona in crescita e che merita di essere rivalutata e migliorata nei servizi. La Via Apriliana dall’incrocio della via Laurentina a Campoleone, necessita di un adeguato intervento sull’asfalto. E’necessario il rifacimento del manto stradale mediante la posa di conglomerato bituminoso tipo tappetino per uno spessore di cm.3/4, al fine di risolvere questo annoso disagio stradale. Ricordo l’ultima segnalazione protocollata in data 26/11/18 n. 113719…arrivando al 04/07/2002 prot. 25253 prima segnalazione. La strada divenuta una importante via di collegamento fra i Castelli Romani ed il Litorale. Permette anche ai non residenti di raggiungere la stazione di Campoleone. La sicurezza stradale è quindi al primo punto per importanza. La curva del Colle di Manzù è stata oggetto di lavori di pulizia e miglioramento del tratto stradale, eseguiti a spese della Co.Ge.Sca. Srl, ma ad oggi, a distanza di circa nove mesi, la vegetazione è cresciuta e si rende necessario un ulteriore intervento. E’ necessario mettere l’asfalto nel metro che ha lasciato la proprietà Manzù per allargare la strada. La curva fra via delle Due Case e Via del Castellaccio continua ed essere pericolosa, l’ultimo incidente ha provocato la caduta del palo della Telecom con gravi danni per la comunicazione telefonica che alla data odierna risulta essere inattiva per molte utenze. E’ necessario un intervento di allargamento della curva e messa in sicurezza di questo tratto. La via Apriliana non ha adeguata illuminazione, questo genera problemi sia per la percorribilità che per la sicurezza. La segnaletica stradale orizzontale e verticale è assente in alcuni punti ed in altri coperta dalla vegetazione incolta. A creare disagi anche gli arbusti ed alcune piante prospicenti la carreggiata che riducono la visibilità e danneggiano i mezzi che circolano. I residenti chiedono la realizzazione dei marciapiedi, o quanto meno di una banchina ove i pedoni possano transitare. Sono opere di urbanizzazione primarie, anche la via Apriliana va inserita in questi progetti di riqualificazione urbana. Ci sono famiglie, bambini, ragazzi ed anziani, lavoratori che percorrono questa strada a piedi con il rischio di essere investivi. Ultimo punto ma non ultimo riguarda il trasporto pubblico urbano, richiesta e sollecitato da tutta una zona, isolata dal resto dei territori. L’Apriliana è tagliata fuori dal servizio di trasporto pubblico. Esiste solo il servizio scolastico. E’fondamentale per una qualità di vita migliore inserire alcune fermate del servizio di trasporto pubblico comunale lungo tutto il tratto della strada. Le persone in questo modo potrebbero arrivare ad Aprilia in modo autonomo, senza necessariamente utilizzare l’autovettura. La realtà è che le attività commerciali, gli uffici, le scuole, i luoghi di lavoro e di interesse sono raggiungibili unicamente con un’autovettura e se questa all’interno della famiglia viene meno, si rimane isolati. Ricordiamo che sono circa 900 persone che risiedono in questa zona”. Fra i presenti si è voluto anche sottolineare il problema annoso delle persone che gettano rifiuti nelle campagne senza alcun rispetto per l’ambiente, tranquilli del fatto che nessuno possa perseguirli legalmente. Servono maggiori controlli anche per queste situazioni. I ragazzi presenti hanno posto anche la questione dei problemi di connessione ad internet che nella vita quotidiana è fondamentale per lo studio, il lavoro e la comunicazione. Soddisfatti dell’incontro i presenti convinti che una proficua collaborazione fra Amministrazione e cittadini possa rendere migliore la vita quotidiana.

Lavori sulla Pontina: disagi stradali


Questa mattina forti rallentamenti sulla Pontina in direzione Aprilia, a causa di lavori di manutenzione all’altezza dello svincolo per la Via Nettunense. La Pontina è  la strada principale di collegamento tra Roma e Latina e come ben sappiamo bastano dei lavori stradali a creare notevoli disagi agli automobilisti ed agli autisti dei mezzi di lavoro e di trasporto. Si solleva in queste situazioni la problematica dell’insufficiente rete stradale rapportata alla crescita demografica e lavorativa.