Nuove aule per il Meucci: l’impegno della Provincia di Latina

Si è tenuto questa mattina un incontro fra i genitori degli esclusi dalle liste di pre-iscrizione al Liceo Meucci, per motivi di mancanza di posti, l’Amministrazione Comunale e Provinciale.
I genitori da giorni si battono per poter far frequentare ai propri figli il Liceo Meucci, la scuola di riferimento ad Aprilia. L’incontro ha visto la presenza e sinergia fra l’Amministrazione comunale rappresentata dal vicesindaco Lanfranco Principi e gli assessori Elvis Martino e Luana Caporaso, l’Amministrazione provinciale rappresentata dal presidente della Provincia, Carlo Medici, i consiglieri provinciali di Aprilia, Pasquale De Maio, Vincenzo Giovannini e Vincenzo La Pegna ed i dirigenti scolastici del Liceo Meucci, Laura De Angelis, e dell’Istituto Rosselli,
Viviana Bombonati. Presenti anche i consiglieri comunali Cola, Iacoangeli e Zingaretti. Al centro della discussione, le criticità legate all’esclusione di 84 iscritti alle graduatorie dell’istituto apriliano, per il prossimo anno scolastico. La Provincia di Latina si è impegnata a realizzare entro il prossimo 30 giugno, 4 nuove aule, necessarie ad accogliere tutti gli studenti presenti in graduatoria, 6 aule già finanziate dalla Regione Lazio, che saranno completate nel corso del prossimo anno scolastico. Il Comune di Aprilia ha poi ottenuto un ulteriore impegno, da parte del Presidente Medici, per la realizzazione di un terzo polo scolastico, secondo quanto richiesto anche dalle dirigenze degli istituti superiori presenti all’incontro.

Arrivano le piogge e tornano i disagi per gli studenti

APRILIA. Siamo in via Carroceto in prossimità degli Istituti Superiori Meucci e Rosselli, una strada che molto spesso è stato oggetto di segnalazioni per l’acqua che ristagna sul manto stradale in prossimità del ciglio del marciapiede. Gli studenti, i familiari ed i docenti che quotidianamente devono percorrere a piedi questo tratto stradale si trovano a dover affrontare questo forte disagio. Le autovetture percorrono questa strada e l’acqua piovana sistematicamente va sul marciapiede bagnando i malcapitati. La richiesta di molti è un intervento efficace e duraturo in questa zona che è relativamente giovane come costruzione. I plessi scolastici sono il fulcro del percorso di istruzione e formazione di ragazzi dai 14 ai 18 anni, ed è importante un adeguato e sicuro percorso stradale. A causa della pioggia in molti tratti stradali il manto è danneggiato, come si nota ci sono dei pezzi di asfalto rimosso. Le problematiche sono molteplici, parliamo di sicurezza stradale, questa è una priorità in considerazione di tutte le persone che si trovano giornalmente a percorrere questo tratto stradale.