Raccolta fondi “La mela di AISM”, la partecipazione della Pro Loco Città di Anzio

Nel mese di Ottobre, la Pro Loco “Città di Anzio” ha collaborato con l’A.I.S.M., l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla, alla campagna di “Raccolta Fondi Nazionale – La Mela di Aism”. Nel gazebo in Piazza Pia, numerose le persone che hanno acquistato le mele dell’iniziativa benefica. “Sono stati venduti tutti i 74 sacchetti inviati dall’ AISM – spiega la Pro Loco Città di Anzio – la somma raccolta, comprensiva di offerte addizionali, è stata di € 778,50 (settecentosettantotto/50) accreditata sul c/c postale AISM n° 52091006. La Pro Loco “Città di Anzio” ringrazia l’Amministrazione comunale, i volontari Gianni Di Fede, Giulia Giangiulio e Marzia De Lorenzo, che hanno collaborato generosamente per la riuscita dell’iniziativa e Gianfranco Cavallaro per aver messo a disposizione il gazebo. Sclerosi multipla, ricordiamo la situazione attuale. Ogni tre ore, in Italia, una persona, per lo più tra i 20 ed i 40 anni, viene a sapere di avere la sclerosi multipla. Ogni giorno circa 114mila italiani, 2/3 milioni di persone al mondo, affrontano i devastanti effetti di questa malattia. I medici che si occupano di sclerosi multipla vedono ogni giorno persone nel fiore degli anni con sintomi cronici, molto spesso destinati a peggiorare: disturbi nel movimento, disturbi delle capacità visive, perdita di equilibrio e del coordinamento dei movimenti, senso di spossatezza, tremori, problemi alla vescica e all’intestino, difficoltà di parola e, nei casi più gravi, paralisi. La Sclerosi Multipla rimane ancora oggi una malattia di cui non si conoscono le cause e per la quale non si possiede la cura risolutiva. Resta dunque un grande interrogativo da affrontare, una sfida impegnativa che è un dovere di tutta la comunità civile vincere”.

fonte Pro Loco Città di Anzio