Progetto per il recupero del sito archeologico in via Torre del Monumento

La giunta comunale di Nettuno ha presentato il progetto per la riqualificazione di via Torre del Monumento nell’ambito dell’avviso regionale per la valorizzazione dei luoghi della cultura. Un progetto da circa 100mila euro per il recupero e la sistemazione del sito archeologico. La giunta comunale di Nettuno ha presentato la manifestazione di interesse per partecipare all’avviso della Regione per “La valorizzazione dei luoghi della cultura del Lazio” chiedendo un finanziamento dell’80% dell’opera.
“L’area di via Torre del Monumento – spiega l’assessore alla Cultura, Camilla Ludovisi – rappresenta un sito di importante valore archeologico che negli anni è stato abbandonato a sé stesso. Con questo progetto puntiamo a dare dignità ad una zona periferica finora dimenticata creando un sito fruibile che possa essere frequentato dalla famiglie e diventare un punto di interesse anche per chi viene a visitare la nostra città”.
“Il progetto – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Fabrizio Tomei –prevede interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria volti al miglioramento dell’accessibilità e fruibilità dei luoghi e all’adeguamento e all’ allestimento degli spazi esterni del sito Archeologico “Torre del Monumento” rendendolo pienamente fruibile con l’istallazione di panchine, punti informativi e anche perfettamente accessibile con un percorso pedonale privo di barriere architettoniche che sarà fruibile anche da visitatori diversamente abili”.
fonte ufficio comunicazione Comune di Nettuno