Premiato il dottor Ofria per il suo impegno all’Ospedale Riuniti Anzio e Nettuno

Il sindaco di Anzio, Candido De Angelis ha premiato il dottor Ferdinando Ofria, giunto al termine del rapporto professionale pubblico presso il Riuniti. “Al Dottor Ferdinando Ofria, Medico Chirurgo – si legge sulla targa istiutzionale –  per la professionalità, la profonda umanità e la passione con le quali ha curato, con instancabile dedizione, per oltre 30 anni, i pazienti degli Ospedali Riuniti di Anzio e Nettuno”. “In questi decenni anni, oltre a dedicarsi con successo alla chirurgia generale, il dottor Ofria – ha detto il sindaco De Angelis – ha creato in Ospedale l’unità operativa di chirurgia vascolare, con l’esecuzione di migliaia di interventi e con la parallela gestione, pubblica, di un attivo ambulatorio per la diagnosi e la cura delle malattie delle arterie e delle vene. E’ stato un esempio per i colleghi, un punto di riferimento per i più giovani, che ha sempre saputo sostenere ed affiancare con grande capacità didattica. Nonostante i numerosi e gravosi impegni in ospedale, non ha mai cessato di aggiornare le sue conoscenze scientifiche e le tecniche chirurgiche. La sua rassicurante presenza in Ospedale è stata una sicurezza per i cittadini di Anzio e Nettuno che, in lui, hanno sempre trovato un medico competente e disponibile”.