L’arte presepiale: una mostra alla sua 18° edizione

Come ogni anno l’Associazione Italiani Amici del Presepio, sede di Aprilia, organizza la mostra delle rappresentazioni presepiali ed immagini della natività nella Sala Manzù. Siamo sempre presenti in qualità di visitatori ed ogni anno ci sono novità, particolarità e creazioni che arrivano al cuore. Il periodo natalizio da sempre ci porta a vivere alcuni momenti della vita, con un occhio diverso, più proiettati verso la festa, le luci, la gioia, ma la vera emozione è visitare questa mostra, dove troviamo veramente lavori creati con arte, pazienza e molto tempo dalle persone dell’Associazione Italiana Amici del Presepio, di Aprilia, presieduta da Franco Coletta e seguita dal direttivo composto da Renza Ceretta, Edda Tiscione, Monique Yanssen e Daina Lucherini. Ogni anno tecniche e materiali si intrecciano rendendo uniche queste rappresentazioni. Sono state molto utili e costruttive le spiegazioni e considerazioni dei presenti, fra i quali Alessandro Martinisi, un artista,  un esempio, un punto di riferimento. E’ emozionante vedere le persone che si soffermano ad osservare i particolari, le ambientazioni, le mura, gli oggetti ed gli arredi realizzati con cura dagli espositori. I paesaggi spesso ricordano dei luoghi conosciuti, ed i vestiti, gli utensili ci ricordano tempi passati ma vicini nel cuore e nella mente di molti visitatori. Mi sono complimentata con i presenti, rivolgendo parole di plauso per questa importante associazione del territorio, l’AIAP di Aprilia, che ogni anno è segno di continuità, di crescita e di valorizzazione della cultura, delle tradizioni guardando sempre al futuro con uno sguardo nel passato.