Incontro culturale “D’Annunzio, la figlia di Iorio e Villa Borghese” al Parco Archeologico della Villa di Nerone.

Venerdì 8 ottobre, alle ore 17.00, al Parco Archeologico della Villa di Nerone, si terrà  l’incontro culturale “D’Annunzio, La figlia di Iorio e Villa Borghese”, promosso dal sindaco di Anzio, Candido De Angelis e dall’assessore alla Cultura, Laura Nolfi. Tra i relatori il presidente dell’Istituto di Studi Pirandelliani e del Teatro Contemporaneo, Annamaria Andreoli, Elisabetta Femiano e Danilo Proia interpreteranno i brani dalla tragedia dannunziana.

Nell’incontro è prevista una conversazione fra il professore Angelo Favaro e la professoressa Annamaria Andreoli, studiosa nota come la massima esperta dell’Opera e della poetica di Gabriele d’Annunzio, curatrice dei Meridiani Mondadori dedicati al poeta alcionio, intorno alla Figlia di Iorio, la più importante tragedia composta da D’Annunzio. Il testo venne approntato durante l’estate del 1903 a Villa Borghese, andando a cavallo e contemplando il paesaggio mediterraneo della costa fra Nettuno e Anzio.

La rassegna Occidente, lo ricordiamo, nuovo brand culturale della Città di Anzio nasce dall’idea del professor Angelo Favaro, dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, ed è coordinata dal consigliere comunale, Federica De Angelis.

l’Ingresso è gratuito, con prenotazione obbligatoria all’indirizzo di posta elettronica pol.culturali@comune.anzio.roma.it

fonte ufficio comunicazione Comune di Anzio