Abiti in terra: degrado area contenitori HUMANA

Una brutta immagine, quella che vediamo sulla via Laurentina nei pressi del plesso scolastico Virgilio a due passi dalla sede consiliare di Ardea.

Abiti, rifiuti gettati in terra, l’HUMANA Italia recupera i vestiti che non si indossano più, dando loro una seconda vita attraverso il riutilizzo e il riciclo e generando benefici ambientali e sociali. Sono presenti con oltre 5.600 contenitori in 1.200 comuni italiani.

Un servizio utile per chi deve disfarsi di vecchi abiti ed importante per progetti a livello mondiale verso paesi poveri.

Non sappiamo chi sia stato, resta il fatto che tutto questo non dovrebbe accadere.

Il problema è la mancanza di controlli, di monitoraggio del territorio o alla base c’è il pessimo comportamento delle persone?

Siamo propensi a pensare che se mancano le più elementari regole di civile convivenza, di rispetto per l’ambiente e per i beni a servizio della collettività e dei progetti solidali, serve a poco la sorveglianza ed il controllo sul territorio.

Speriamo che la autorità competenti facciano i loro passi.

Consuelo Noviello