2 novembre…il ricordo

2 novembre. Non dovrebbe essere solo oggi il giorno in cui ricordiamo chi non è più tra noi. In realtà sembra una frase d’effetto, ma oggi oltre l’apparenza dico a voi cari amici di lettura ciò che ho nel  cuore. Ognuno di noi ha perso una persona cara…aggiungo anche i nostri fedeli amici che ci riempiono le giornate di affetto incondizionato. La perdita non è una ferita sanabile, passa il tempo, ragioniamo, diciamo che la vita va avanti e merita di essere vissuta. Ci convinciamo che i nostri cari sono vicini a noi in un’altra forma. Ci aggrappiamo alla nostra fede cercando di dare un senso, una risposta a cio che è più grande di noi, a quel momento di distacco a quella perdita che nessuno vorrebbe mai. Molti pensieri, molte culture abbracciamo questo mondo imperscrutabile che è la morte.  E dopo? I nostri cari riposano in pace? Esiste una realtà parallela che non vediamo con i nostri occhi, ma che forse è già presente nella nostra vita? Il mio più grande dolore è non essere stata abbastanza vicino a chi ha rappresentato una parte importante della mia vita. Le nostre giornate di corsa, il nostro tempo che  è sempre troppo poco, ma che in realtà, siamo noi a non saper dare il giusto valore al tempo, alla vita che scorre, a quegli attimi preziosi che non tornano, a quei sorrisi, sguardi che forse non rivedremo più. Ho perso un padre, degli zii, dei nonni, degli amici come molti di voi…ed ancora oggi mi domando se stiano veramente in pace, dopo una vita di gioie, di sofferenze siano divenuti luce od energia positiva che ci accompagna o che un domani forse rivedremo…Credo che tutto l’amore che ci hanno donato comunque resti con noi…e solo quando siamo solo nei nostri pensieri possiamo sentirlo. Non perdiamo il nostro tempo, perchè il tempo non è nostro e non sappiamo cosa ci riservi il futuro, viviamo il nostro presente pensando che ogni istante è unico. Un fiore simbolico lo dedico a tutte le persone che sono morte, sperando che veramente per loro ci sia pace. Nella mia idea di esistenza parallela credo che anche i nostri amici animali possano  trovare il loro giusto posto, per tutto l’amore che ci hanno donato. Meritano un luogo di pace anche loro.